Domando

login/registrati

Dove fare acquisti nella capitale della Catalogna? Eccovi alcuni utili suggerimenti, per trovare dai marchi più prestigiosi della moda ai prodotti tipici catalani. Se siete in visita alla città non vi perdete questo articolo.



Dove fare shopping a Barcellona?


Non è un mistero che Barcellona sia tra le cattedrali dello shopping internazionale. Tra la parte vecchia e quella moderna si susseguono negozi di vecchio prestigio e moderni centri commerciali, forniti di tutto l’immaginabile. Ecco una breve guida agli acquisti nella capitale catalana.

Mercato della Boqueria: Non è un semplice mercato ma va annoverato tra le attrazioni turistiche della città. Sito nelle vicinanze della Rambla, è il mercato alimentare più famoso di Spagna, con oltre 200 bancarelle che traboccano di frutta, verdura, selvaggina e altri prodotti della Catalogna. Oltre a fare la spesa, si viene qui per la colazione o per gustare le tipiche tapas.

Passeig de gracia: Non ha nulla da invidiare ai boulevard parigini. Impreziosito da alcune delle più mirabili creazioni architettoniche di Gaudì, come Casa Batlló, questo viale ospita i marchi più prestigiosi della moda ed è considerato il regno dello shopping di lusso locale.

Raval: Tra i vicoletti di questo quartiere, si respira l’anima più popolare ed autentica di Barcellona. Più che alta moda, qui si trovano piccole boutique e negozietti vintage, dove trovare vestiti ed oggetti originali, introvabili altrove.

Plaza de Catalunya: Se in Italia tutte le strade portano a Roma, da questa piazza si dipanano tutte le strade di Barcellona e qui hanno il loro terminal gli autobus e la metropolitana. Cerniera tra la città vecchia e quella più moderna, ospita negozi prestigiosi ma i più famosi sono i grandi magazzini Corte Inglés, che qui hanno la loro sede più grande.

Portal de l'Àngel: Compresa nel quartiere gotico, quindi nella parte antica di Barcellona, è un lungo viale pedonalizzato su cui affacciano numerosi negozi e store dell’abbigliamento più diffuso tra i giovani.

Anviguda diagonal: Parte dell’Eixample, quartiere più popoloso della città, come suggerisce il nome taglia diagonalmente Barcellona. Intrattenimento e shopping qui la fanno da padrone, in particolare con l’illa Diagonal, un mega centro commerciale, con circa 170 negozi, modellato sul Rockefeller centre.

Carrer de ferran: Una delle vie storiche e più rinomate dello shopping locale, sita a ridosso delle Ramblas. Chiusa al traffico veicolare, accoglie store di grandi marchi, come Desigual, pelletterie, gallerie d’arte, librerie, laboratori dolciari. Tra le curiosità, un edificio con una targa che ricorda il luogo di nascita del pittore Joan Miró.

Plaza Espanya: Distesa ai piedi del Montjuic, è una delle più suggestive piazze della città dal punto di vista architettonico. Realizzata in occasione dell’Esposizione Universale del 1929, ospita numerose botteghe artigiane e il centro commerciale Las Arenas, dotato di ascensore panoramico che termina su una terrazza, da cui si gode una vista spettacolare.

»» Scopri anche cosa vedere a Barcellona.


Categorie dell'articolo:

Viaggi e Turismo Barcellona

Altri articoli in Viaggi e Turismo:


Dove fare shopping a Vienna? Guida su dove fare acquisti nella capitale austriaca. Dalle boutique di moda all’alto artigianato locale di vetri e cristalli, dai grandi magazzini al principale mercato alimentare.

Cosa vedere a Londra? Se si hanno pochi giorni di tempo, cosa è da visitare assolutamente a Londra? Scopriamo insieme i dieci luoghi più interessanti della città, capitale dell'Inghilterra e del Regno Unito.


 
Domando © 2018 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze
Curiosità e informazioni utili, anche come schede didattiche o per ricerche scolastiche.