Domando

login/registrati

Roma è sempre stata una città amata dai registi, infatti è stata sempre utilizzata da sfondo per raccontare storie, sia dai registi italiani che da quelli stranieri. Non solo perché alle spalle ha Cinecittà, ma anche per la bellezza che può mostrare la città in sé, basta pensare al lungotevere e tutte le stradine e i vicoli stupendi in cui ti puoi perdere.



Quali sono i migliori film ambientati a Roma?


Roma è la città più importante per il cinema in Italia, basta pensare che diede vita a Cinecittà che è il più grande complesso di studi cinematografici di Roma, in cui hanno lavorato anche celebri registi di Hollywood, come: Martin Scorsese, Wes Anderson, Francis Ford Coppola e Mel Gibson. Oppure basta pensare ai registi che l’hanno raccontata come: Federico Fellini, Ettore Scola, Roberto Rossellini, Pier Paolo Pasolini, Vittorio De Sica e molti altri. Di seguito vedremo i migliori film che sono stati girati a Roma.

Roma Città Aperta: È un film del 1945 diretto da Roberto Rossellini ed è ritenuto uno dei film più importanti del neorealismo cinematografico italiano. Il film è ambientato durante i nove mesi dell'occupazione nazista a Roma, la polizia tedesca è sulle tracce di un capo della resistenza. L'uomo, sfuggito in tempo alla perquisizione del proprio appartamento, trova rifugio a casa di Don Pietro, un parroco di periferia attivo nella lotta contro l'oppressore.

Un Americano a Roma: È un film del 1954 diretto da Steno e interpretato da Alberto Sordi che racconta la storia di Nando Moriconi che tenta disperatamente e in modo maldestro di assomigliare il più possibile ad un americano, imitando quello che crede lo stile di vita, l'abbigliamento e l'alimentazione statunitense. Film con una delle inquadrature più iconiche del cinema italiano, cioè quella in cui Alberto Sordi sta per mangiare quell’enorme groviglio di maccheroni.

Ladri di Biciclette: È un film del 1948 diretto, prodotto e in parte sceneggiato da Vittorio De Sica. La storia è ambientata nella Roma del secondo dopoguerra dove un povero uomo derubato della bicicletta deve trovarne subito un'altra per poter andare al lavoro appena trovato come attacchino. Il film è considerato un classico della storia del cinema ed è considerato uno dei massimi capolavori del neorealismo cinematografico italiano.

La Dolce Vita: È un film del 1960 diretto e co-sceneggiato da Federico Fellini ed è considerato uno dei film più importanti della storia del cinema. La trama racconta di Marcello Rubini, testimone e complice di un mondo caotico e volgare, cinico, privo di valori e soprattutto minato da un insopportabile noia di vivere.

I Soliti ignoti: È un film del 1958 diretto da Mario Monicelli ed è considerato uno dei migliori film italiani mai realizzati e che fu candidato al premio Oscar come miglior film straniero. La trama racconta le avventure di una inesperta ed inconsueta banda di ladri guidata da un espertissimo “professore” dello scasso.

Uccellacci ed Uccellini: È un film del 1966 diretto da Pier Paolo Pasolini che racconta la storia di un padre e di suo figlio che si imbarcano in un viaggio surreale nelle campagne romane e nella storia, incontrando un corvo saccente che tenta di guidarli per le molteplici vie del marxismo, tutto incorniciato da un clima surreale e onirico.

C’eravamo tanto odiati: È un film del 1974 diretto da Ettore Scola ed è uno dei film più importanti della commedia all’italiana e viene considerato il miglior film di Scola. La trama racconta la storia di tre partigiani legati da una forte amicizia che, finita la guerra, tornano alla propria vita. Lo scontro con la realtà quotidiana, però, mette a dura prova il loro legame.

La Grande Bellezza: È un film del 2013 co-scritto e diretto da Paolo Sorrentino che ha vinto l’Oscar come miglior film straniero nel 2014. Il film racconta la storia di Jep Gambardella che ha sessantacinque anni. La sua persona sprigiona un fascino che il tempo non ha potuto scalfire. È un giornalista affermato, che si muove tra cultura alta e mondanità in una capitale che non smette di essere un santuario di meraviglia e grandezza.

»» Scopri anche quando fu fondata Roma.


Categorie dell'articolo:

Italia Cinema

Altri articoli in Cinema:


Quali film hanno i finali più scioccanti? Il finale del film cerca sempre di concludere una storia ed è una parte molto complessa e delicata della scrittura cinematografica. Infatti essa può cambiare completamente la lettura del film, come andremo a vedere nei film degli ultimi vent'anni di cui parliamo in questo articolo.

Quali sono i migliori film di Alfred Hitchcock? Alfred Hitchcock è stato uno dei più grandi cineasti mai esistiti e i suoi film ancora oggi sono fonte di insegnamento su come approcciarsi al mondo del cinema. In questo articolo andremo a vedere quali film di Hitchcock hanno segnato la storia del cinema e sono entrati nell’immaginario collettivo, segnando generazioni intere.


 
Domando © 2018 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze
Curiosità e informazioni utili, anche come schede didattiche o per ricerche scolastiche.